Per un mondo pulito, la tecnologia al servizio della natura

       

 

 

Home
Chi siamo
Eco Edilizia
Solare - Centro storico
Embrice FV
Tegola FV
Coppo FV
Marsigliese FV
Solare Termico
Fotovoltaico
Solare
Geotermia
Aerotermia
Biomasse
Eolico
Infrarossi
Shop Online
Preventivi
Ordinazioni
Contatti
fotovoltaico nel centro storico, integrazione tetto impianto fotovoltaico, tegola fotovoltaico, coppo fotovoltaico, tegola solare, coppo solare, fotovoltaico città, copertura fotovoltaico, copertura solare, tetto fotovoltaico, tetto solare, pannelli solari Viterbo, pannelli fotovoltaici Viterbo,  conto energia, incentivi fotovoltaico, Lazio, risparmio energetico, conto energia, collettore solare Viterbo, eco edilizia Viterbo, energia Viterbo,
Tegola modello MARSIGLIESE (in commercio da gennaio 2011)

La tegola è particolarmente utile per immobili situati in zone paesaggistiche, in quanto l’impatto ambientale è ridotto al minimo, essendo in tutto e per tutto identiche alle tegole tradizionali in cotto, con la sola aggiunta delle celle fotovoltaiche all’interno, le quali possono essere anche di colore marrone (come la tegola) (diminuendo però di circa il 25% la resa) e “confondersi” praticamente con le tegole stesse, cosa non realizzabile mediante i pannelli solari tradizionali, sicuramente più economici ma di elevato impatto ambientale. Il modulo fotovoltaico, essendo incassato all’interno della tegola, rimane nascosto da un osservatore che guardi il tetto dal basso.

Ulteriore valore aggiunto della “Marsigliese” è rappresentato sia dalla facilità di montaggio del tutto identica a quello tradizionale delle tegole in cotto che può essere effettuato dallo stesso personale che oggi già si occupa della posa delle tegole tradizionali senza l’intervento (per la posa) di personale specializzato.

L’installazione è semplice e senza costo aggiuntivo in quanto il montaggio rimane del tutto inalterato rispetto al metodo tradizionale attualmente usato in edilizia. Il grande vantaggio rispetto ai pannelli tradizionali sta nel fatto che tali tegole possono essere installate dallo stesso personale che oggi già si occupa di installare quelle in cotto. Non è previsto alcun supporto ma vengono montate direttamente sul tetto preparato come per le normali tegole in cotto, evitando tagli di coperture esistenti e l’antiestetico ed a forte impatto ambientale “soprattetto”.

Le Marsigliesi si adattano perfettamente alla copertura riprendendo le forme, le dimensioni, e gli incastri delle più comuni tegole marsigliesi , tipo Standard e Vario in cotto esistenti in commercio, ma con piccoli accorgimenti e possibile adattarle a , losanga, portoghesi, olandesi, romane, fila diritta scorrevoli, Jura, ecc... con qualsiasi copertura avente profilo lineate Ogni a fine ciclo vita, dopo essere stata separata dalle celle fotovoltaiche e dai connettori elettrici, può essere riciclata al 100%.

Con le tegole Marsigliesi si ottiene una resa maggiore di quella fornita dalle “tegole fotovoltaiche” (o pseudo tali) presenti in commercio ed un’ottima integrazione con le principali tipologie di tegole in cotto.

  • mq. necessari per 1 KW: 9,34 mq

  • pz. necessari per 1 KW: 125

  • pz. necessari per 3 KW: 375

  • Potenza Nominale : 8,00 Wp

Questo permette di renderle competitive anche in confronto con i pannelli fotovoltaici, sicuramente più economici di circa il 15 %, ai quali però viene riconosciuto circa il 15-18% in meno di contributo per ogni kWh

La potenza è fortemente influenzata dalla temperatura. La temperatura ideale di lavoro è pari ai 20°C; ogni dieci gradi in aumento si abbassa del 6-7% la resa, per passare ad un abbattimento del 50% della resa quando si superano gli 85 °C. La Marsigliese è realizzata in modo da favorire al massimo lo scambio termico in modo che non verrà mai raggiunto il picco di temperatura tale da compromettere la resa energetica della stessa.

Inoltre per garantire un corretto scambio di aerazione saranno poste alcune tegole realizzate “ad hoc” (presenti in commercio).

E’ noto che una modesta quantità di ombra che interessa un’area pari anche a solo il 10% del modulo, causa una perdita di potenza che può raggiungere il 50%. La Marsigliese è strutturata per evitare ombreggiamenti infatti il modulo fotovoltaico è inserito nella tegola stessa e non vi sono zone al di sopra della superficie del modulo stesso, garantendo l’impossibilità di ombreggiamenti.

Inoltre all’interno di ogni è inserito un diodo di by-pass per garantire l’esclusione (PER SINGOLA TEGOLA) in caso di problemi dall’intero impianto per ombreggiamenti dovuti a cause accidentali come foglie, volatili , e possibili comignoli o antenne solo per il tempo necessario per il girare del sole.

La resistenza delle tegole tradizionali non è paragonabile a quella delle realizzata in resina termoplastica.. Lo stesso dicasi per il peso: una superficie uguale rivestita in tegole tradizionali avrà un peso del 40% maggiore della stessa superficie coperta con le tegole.